Le ricette della cucina italiana

in un volume del Touring Club

Il Touring Club Italiano in collaborazione con l'Accademia Italiana della Cucina ha pubblicato il Ricettario della cucina regionale italiana. Il volume contiene otto sezioni tematiche (antipasti, pizze e salse; minestre in brodo e zuppe; pasta, polenta e riso; pesci; carni; verdure; formaggi; dolci e liquori). Si tratta di 1730 ricette regionali complete di ingredienti, fasi di lavorazione, varianti locali, curiosità storiche; 174 riquadri di approfondimento culturale su usanze locali, curiosità ricette dimenticate; 60 prodotti caratteristici fotografati e descritti in appositi inserti a colori. Ciascuna ricetta, indicata con il proprio nome e per quattro persone, reca un numero progressivo con a fianco gli ingredienti: segue il modo di preparazione e la provenienza. L'Accademia Italiana della Cucina ha raccolto sin dal suo anno di fondazione, 1953, un notevole numero di ricette locali che non sono mai state pubblicate oppure rese note solo in parte ai soci tramite la propria rivista. Pertanto è stata fatta una selezione dando la priorità alle ricette sconosciute, a quelle poco note, a quelle vaghe di solito con eventuali errori nei libri cercando di approfondire durante tutti gli anni gli usi squisitamente locali e di conseguenza di pubblicare i risultati degli studi sino ai nostri giorni. Ovviamente sono riportate anche le ricette classiche e ormai famose ma principalmente molti piatti sono conosciuti solo localmente. Il Ricettario di 620 pagine con 500 foto a colori costa 48.000 lire (euro 24,79).